CARTA D’IDENTITÀ: COSA FARE PER OTTENERLA

Per la richiesta di rilascio della Carta d’identità elettronica l’interessato deve presentarsi all’ufficio SPIC munito di:

  • n.1 fototessera (recente, risalente al massimo a sei mesi precedenti);
  • la carta di identità scaduta o in scadenza o altro documento di riconoscimento valido; 
  • Tessera Sanitaria o Codice Fiscale rilasciato dall'Agenzia delle Entrate.
  • il permesso o la carta di soggiorno, se il richiedente è cittadino extracomunitario.

Se si richiede il duplicato della carta di identità smarrita o rubata occorre presentare anche copia della denuncia di smarrimento o di furto.

Se si richiede la sostituzione della carta di identità deteriorata questa va riconsegnata.

Ulteriori informazioni inerenti sulla Carta d’identità elettronica (CIE) sono consultabili nell'apposito sito del Ministero dell’Interno: https://www.cartaidentita.interno.gov.it/

Quanto costa (il pagamento è contestuale alla richiesta)

€ 22,50

(importo dovuto sia per la carta di identità valida per l'espatrio che per quella non valida per l'espatrio)

Durata di validità della carta

La durata della validità della carta d’identità varia in base all'età del richiedente:

  • da 0 a 3 anni, il documento ha validità 3 anni
  • da 3 a 18 anni, il documento ha validità 5 anni
  • da 18 anni in poi, il documento ha validità 10 anni