Cerca nel sito

Motore di ricerca del sito

Menu di testata


Menu di navigazione

Osservatorio Turistico di Destinazione Osservatorio turistico di destinazione documentazione, calendario degli incontri, report.

Organi di indirizzo politico e amministrativo

- Sindaco: rappresenta l’ente comunale ed è il principale responsabile della sua amministrazione. Sovrintende al funzionamento dei servizi, all’organizzazione degli uffici e all'esecuzione degli atti.

- Consiglio: è chiamato ad approvare o a respingere proposte, iniziative e progetti presentati dal Sindaco, dalla Giunta o dai singoli consiglieri. Delibera gli atti fondamentali attribuiti dalla legge alla sua competenza: lo statuto comunale, i regolamenti, i criteri generali sull'ordinamento degli uffici e dei servizi.

- Giunta: collabora con il Sindaco nell'amministrazione del Comune e nell'attuazione degli indirizzi generali e politico – amministrativi del Consiglio, nei confronti del quale svolge attività propositiva e di impulso. Svolge una funzione di indirizzo, vigilanza e controllo politico amministrativo, non rientrando tra le sue competenze la funzione gestionale (salvo casi eccezionali di delega effettuata dal Sindaco nell'ambito delle sue competenze).

- Commissioni consiliari: sono nate per organizzare al meglio il lavoro del Consiglio comunale. Ogni commissione approfondisce i problemi relativi ad un particolare settore, esamina ed esprime pareri su iniziative e proposte che saranno poi discusse ed eventualmente approvate dal Consiglio Comunale e vigila sulle attività degli uffici e delle Aziende del Comune.


 Decreto legislativo n. 33 del 14.03.2013


Articolo 13, comma 1, lettera a
"Obblighi di pubblicazione concernenti l'organizzazione delle pubbliche amministrazioni"

1. Le pubbliche amministrazioni pubblicano e aggiornano le informazioni e i dati concernenti la propria organizzazione, corredati dai documenti anche normativi di riferimento. Sono pubblicati, tra gli altri, i dati relativi:
a) agli organi di indirizzo politico e di amministrazione e gestione, con l'indicazione delle rispettive competenze.
[...]


Articolo 14, comma 1 - lett. a-f

"Obblighi di pubblicazione concernenti i componenti degli organi di indirizzo politico"

Con riferimento ai titolari i incarichi politici, di carattere elettivo o comunque di esercizio di poteri di indirizzo politico, di livello statale regionale e locale, le pubbliche amministrazioni pubblicano con riferimento a tutti i propri componenti, i seguenti documenti e informazioni:

a) l'atto di nomina o di proclamazione, con l'indicazione della durata dell'incarico o del mandato elettivo;

b) il curriculum;

c) i compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica; non è necessario pubblicare la copia della dichiarazione dei redditi soggetti all'imposta sui redditi delle persone fisiche per i comuni non capoluogo di provincia e con popolazione inferiore a 15.000 abitanti secondo gli "art.1-2 della legge n.441 del 1982".

d) i dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati , ed i relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti;

e) gli altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e l'indicazione dei compensi spettanti.

f) le dichiarazioni e le attestazioni di cui all'articolo 2, della legge 5 luglio 1982, n.441 per i comuni con più di 15.000 abitanti.

Menu dei collegamenti di utilità