Cerca nel sito

Motore di ricerca del sito

Menu di testata


Menu di navigazione

Osservatorio Turistico di Destinazione Osservatorio turistico di destinazione documentazione, calendario degli incontri, report.

A Valiano per "Puliamo il mondo 2012"

Approda per la prima volta a Valiano “Puliamo il mondo”, la più grande iniziativa internazionale di volontariato ambientale a cui Montepulciano aderisce ormai per l’ottavo anno.

Sabato 29 settembre, alle 9.30, i volontari si ritroveranno all’inizio di Via della Fornace, la traversa che, dalla Croce di Valiano, porta verso Castiglione del Lago per la pulizia del bordo-strada e delle cunette.

Organizzata dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con il Circolo Legambiente di Chianciano-Montepulciano, l’iniziativa intende richiamare l’attenzione su un vizio tipicamente italiano, quello di gettare piccoli rifiuti dai finestrini delle auto in corsa.

Legambiente metterà a disposizione dei partecipanti i kit per la pulizia, comprendenti i guanti, le pettorine e le buste per la raccolta dei rifiuti; il percorso si concluderà al confine con il Comune umbro.

“Abbiamo scelto la Via della Fornace e questa particolare ricerca perché, purtroppo, i bordi delle nostre strade, a causa dell’incuria degli automobilisti, sono pieni di rifiuti che si accumulano, inquinando – nel caso specifico – un’area immersa nel verde” spiega l’Assessore all’Ambiente Alessandro Angiolini. “Per l’evento di sabato – conclude Angiolini – insieme a Legambiente, rivolgo un ringraziamento particolare al Comitato di Partecipazione di Valiano e alle associazioni Circolo ARCI, Gens Valia e G.S. La Rocca che hanno collaborato all’organizzazione dell’evento”.

“Per quanto riguarda la frazione di Valiano – puntualizza Gaetano Rispoli, Presidente del Circolo Legambiente – registriamo una situazione di pregevole equilibrio ambientale: nei boschi e nelle aree verdi, come ci riferiscono gli escursionisti, i cacciatori etc., non ci sono discariche abusive e, in generale, i rifiuti abbandonati – soprattutto quelli ingombranti o nocivi – sono ridotti al minimo”.

Documenti

Attenzione: i documenti di seguito riportati potrebbero richiedere la presenza di applicazioni o visualizzatori.
 

Menu dei collegamenti di utilità