Cerca nel sito

Motore di ricerca del sito

Menu di testata


Menu di navigazione

Osservatorio Turistico di Destinazione Osservatorio turistico di destinazione documentazione, calendario degli incontri, report.

Presentazione delle pratiche edilizie online dal 1 gennaio 2013

Dal 1 gennaio 2013 le pratiche edilizie potranno essere presentate al Comune di Montepulciano esclusivamente online. L’importante novità, di portata storica rispetto alla tradizione “cartacea” della burocrazia, è stata presentata dall’Amministrazione Comune e dai tecnici dell’area Urbanistica – Edilizia Privata in occasione di un’affollata assemblea che ha richiamato i numerosi professionisti che operano sul territorio.

La procedura digitale è già attiva ma fino alla fine dell’anno sarà possibile presentare le pratiche anche in maniera tradizionale; il Sindaco Andrea Rossi, che ha anche la delega all’urbanistica, ha definito quella da poco iniziata una fase di “rodaggio” ed ha invitato i tecnici esterni a formulare le proprie eventuali osservazioni che saranno prese in considerazione per rendere ancor più funzionale l’iter informatico, peraltro già collaudato.

“Dopo aver applicato la legge che impone la presentazione online al cosiddetto “SUAP” delle pratiche relative alle attività produttive, il Comune di Montepulciano ha scelto di informatizzare anche il complesso settore dell’edilizia privata” spiega Rossi. “Dovranno essere quindi presentate ai nostri uffici in formato digitale le Segnalazioni di inizio attività (SCIA), le autorizzazioni paesaggistiche ed i permessi di costruire”.

Il Sindaco evidenzia i vantaggi per i cittadini della radicale innovazione: “Anzitutto assisteremo ad un abbattimento dei costi, dovuto all’eliminazione delle copie cartacee. Poi l’altra fondamentale novità è rappresentata dalla possibilità di seguire online l’iter della pratica ovvero di monitorare i passaggi che questa effettua nella procedura di esame”.

Molto positivo l’impatto del nuovo sistema anche sulla macchina comunale, come spiega l’Architetto Massimo Bertone, responsabile dell’area: “Con la presentazione delle pratiche online tutti i tecnici comunali potranno consultare contemporaneamente gli stessi elaborati (relazioni, progetti, tavole) e potranno operare su di essi, a tutto vantaggio dei tempi e dell’efficacia del lavoro. Inoltre – precisa Bertone – l’innovazione consente di fare economie sugli spazi d’archivio, sempre più difficili da gestire vista la quantità e la mole delle pratiche. Ed anche questa è voce che si può ascrivere tra i risparmi”.

Il Sindaco Rossi proietta la novità in un’area più ampia, quella dell’Unione dei Comuni della Valdichiana Senese: “L’obiettivo è avvicinare sempre più i cittadini alla Pubblica Amministrazione, oggi quanto mai prima, vista la fase di disorientamento istituzionale che stiamo vivendo. Già per tutti i Comuni della Valdichiana è in vigore l’obbligo di presentare online le pratiche edilizie collegate alle attività produttive, tramite il portale del SUAP. Il Comune rafforza così il suo ruolo di “presidio” dello Stato più prossimo ai cittadini; uniformare le procedure vuol dire rendere più semplice ed immediato l’accesso alla cosiddetta “burocrazia”. Dobbiamo purtroppo notare – osserva infine Rossi – che vi sono enti sovraordinati che, nonostante gli obblighi di legge, continuano a rifiutare le pratiche in formato elettronico; è una forma di resistenza all’innovazione destinata ad esaurirsi ma siamo convinti che l’esempio dato dai Comuni che vanno incontro ai cittadini possa imporsi anche laddove ancora non trova piena applicazione”.

Documenti

Attenzione: i documenti di seguito riportati potrebbero richiedere la presenza di applicazioni o visualizzatori.
 

Menu dei collegamenti di utilità