Cerca nel sito

Motore di ricerca del sito

Menu di testata


Menu di navigazione

Osservatorio Turistico di Destinazione Osservatorio turistico di destinazione documentazione, calendario degli incontri, report.

La Materna di Abbadia riapre giovedì

Riaprirà giovedì 29 novembre la Scuola Materna di Abbadia di Montepulciano, chiusa da mercoledì 21 a causa di un’infiltrazione d’acqua dovuta alla rottura di un tubo.

Lunedì mattina i locali della scuola sono stati oggetto di un sopralluogo a cui hanno partecipato l’Assessore all’Istruzione Alice Raspanti, il Responsabile dell’Area manutenzione del Comune, Ing. Roberto Rosati, il coordinatore del personale esterno, Maurizio Moretti, la Dirigente Scolastico Prof.ssa Silvia Delaimo e la Responsabile laboratori per la sicurezza, Nunziata De Gennaro.

E’ stato constatato che l’opera di risanamento intrapresa subito dopo l’evento, nonostante il clima fortemente umido di queste ultime giornate, sta dando i risultati sperati e che si potrà quindi riprendere l’attività scolastica, in condizioni di piena sicurezza e salubrità dei locali, proprio da giovedì prossimo.

Il guasto si è verificato nella notte tra martedì 20 e mercoledì 21: a provocare la perdita è stata la rottura di un tubo esterno che alimenta la lavastoviglie industriale in dotazione al refettorio della scuola.

Fino alle 19.00 di martedì l’impianto era integro, come hanno potuto constatare le insegnanti impegnate fino a quell’ora in una riunione; è stato il personale che ha riaperto i locali la mattina dopo a scoprire il danno.

L’acqua ha parzialmente invaso il piano superiore dell’edificio, dove si trova la mensa, per una superficie di circa 15 metri quadrati, ed è poi trafilata nella aula sottostante, di 30 metri quadrati.

La scuola è stata immediatamente chiusa, con ordinanza del Sindaco, per prevenire eventuali pericoli e per risanare i locali, precauzionalmente fino a lunedì. I sessantuno bambini sono quindi rimasti a casa.

Come detto la verifica della situazione ha consigliato di prorogare la chiusura fino a mercoledì. Nel frattempo i tecnici comunali hanno riparato il tubo, prosciugato i locali e messo in azione a tempo pieno l’impianto di riscaldamento e potenti deumidificatori; l’intervento andrà avanti per altri due giorni, fino alla riapertura dalla quale rimarrà comunque esclusa l’aula nella quale è trafilata l’acqua.

Assessore e Dirigente Scolastico si sono riservati un ulteriore controllo per stabilire se si tornerà immediatamente all’orario continuato o sarà osservato il solo antimeridiano; tempestiva informazione sarà data alle famiglie.

Per quanto riguarda i lavori di ripristino dell’imbiancatura ed altri eventuali interventi di piccola manutenzione, necessari in seguito all’evento, sarà sfruttata sia la proroga della chiusura sia, per i lavori definitivi, la pausa delle feste natalizie e di fine anno.

Menu dei collegamenti di utilità