Cerca nel sito

Motore di ricerca del sito

Menu di testata


Menu di navigazione

Osservatorio Turistico di Destinazione Osservatorio turistico di destinazione documentazione, calendario degli incontri, report.

Sabato 13 luglio inaugurazione mostra "Esploratori del sogno"

1

Cinque Maestri contemporanei dalla Metafisica al Fantastico trascendono la realtà ordinaria in favore di una dimensione che ci proietta aldilà dei confini del quotidiano, verso mondi lontanissimi, in un percorso dove tutto è possibile, all’esplorazione di un fantastico mondo interiore.

DAL 13 AL 28 DI LUGLIO 2013 LOGGE DELLA MERCANZIA PIAZZA GRANDE MONTEPULCIANO SI
INAUGURAZIONE 13 LUGLIO ORE 17
Organizzazione a cura di Galleria Cerriarte

Curatela scientifica del dr. Michele Loffredo

Con il patrocinio del Comune di Montepulciano

Non è prudente racchiudere in una classificazione il potere dell’inventiva, vi si alimenta la creatività che fa dell’uomo una creatura capace di sognare; così appare improbo costringerla in un’etichetta che possa coerentemente comprendere tutte le varie sfaccettature dell’immaginazione e della fantasia, perché proprio la nozione di fantastico si dimostra insofferente alle delimitazioni.
Gli artisti si sforzano incessantemente di valicarne i confini pervenendo a nuove “fantastiche” visioni e per una descrizione degli spazi in cui si spingono, si possono richiamare definizioni di correnti, movimenti, generi che nei secoli si sono rifatti al concetto generale di fantastico: dal simbolismo all’onirismo, dal surrealismo alla metafisica, dal realismo magico e al visionario, dal meraviglioso al favolistico. Per non parlare della loro influenza nei mass media, video giochi, immagini digitali, cinema, illustrazione, fumetto dove quotidianamente si assommano generi quali fantasy, horror, soprannaturale, fantascientifico, creando crossover, intrecci narrativi e visivi nei quali si assiste ad un immaginario in continua espansione che si configura come colonna portante dell’attività di intrattenimento e cognitiva della cultura degli ultimi decenni. Esploratori del sogno mette in mostra circa 50 opere di maestri eredi della più pura tradizione classica italiana, un percorso che ci incita a stimolare l’immaginazione, obbligandoci a volgere lo sguardo oltre il reale.
Il Mito è fonte d’ispirazione per Claudio Nicoli la cui scultura rivive energicamente tra leggenda minoica e incanto etrusco. Attinge dalla mitologia anche Edi Brancolini, la cui figurazione classica e nitida predispone teatrali composizioni tra allegoria ed enigma. Remote civiltà, miti mediterranei sono per Vincenzo Cacace perdute lande dove ambienta episodi simbolici richiamando il mondo degli archetipi. L’universo di Raffaele De Rosa si protende in una epica rievocazione di medioevo fantastico, dimora di cavalieri e giostre, tra mastodontiche architetture. L’ineffabile mistero avvolge le delicate pitture di Gian Paolo Dulbecco, sospese tra metafisica e onirismo, evocative di un’atmosfera magica di sensazioni perdute.

Menu dei collegamenti di utilità