Cerca nel sito

Motore di ricerca del sito

Menu di testata


Menu di navigazione

Osservatorio Turistico di Destinazione Osservatorio turistico di destinazione documentazione, calendario degli incontri, report.

Niccolò Trabalzini è il nuovo Sindaco dei Ragazzi di Montepulciano

E’ un aspirante commediografo il nuovo Sindaco dei Ragazzi di Montepulciano. Niccolò Trabalzini, 12 anni, di Acquaviva, studente della 2.a C della scuola media della frazione, ama infatti scrivere e si è già cimentato nella stesura di una “commedia di fantascienza” (cit.) che è stata rappresentata nell’ambito scolastico e di cui è stato anche interprete, sia pure non protagonista.

Popolare tra i compagni, al punto da essere stato riconfermato nel Consiglio Comunale di Ragazzi anche per il corrente anno scolastico, al momento del voto decisivo Niccolò si è dovuto confrontare con un nugolo di altri pretendenti alla fascia tricolore junior.

E infatti il verdetto dell’urna lo ha premiato di stretta misura: il neo-Sindaco ha infatti ottenuto 6 voti contro i 5 di Leonardo Meacci di Abbadia di Montepulciano, studente delle scuola media di Montepulciano Stazione, ed i 4 di Riccardo Mazzini, preparatissimo allievo delle Elementari di Montepulciano capoluogo. Altre preferenze sono andate a Niccolò Bergamini, Lorenzo Loforese, Asia Panti, Annalisa Messini, Sara Mazzetti ed Enrico Frangiosa.

Nella Giunta nominata da Niccolò Trabalzini sono entrati Tommaso Fastelli, con deleghe allo sport e tempo libero; Maria Chiara Pagliai (Ambiente e lavori pubblici); Asia Panti (Istruzione e cultura); Martina Vitondo (Comunicazione); Francesco Pepi (Rapporti con le istituzioni) e Leonardo Meacci (Vita sociale). Vice-Sindaco un altro giovane acquavivano, Francesco Gelvi.

Il programma del neo-eletto guarda sia al mondo della scuola che a quello della socialità. Per l’ambiente scolastico propone l’acquisto di strumenti più evoluti che possano essere di ausilio agli studi, primi tra tutti i tablet, e l’istituzione di una Biblioteca per le Medie di Acquaviva. Sul fronte sociale, auspica l’apertura di un bar nei giardini della frazione che possa diventare un punto di ritrovo ed aggregazione per i più giovani e chiede una manutenzione ancora più assidua delle aree verdi.

Papà artigiano, mamma impiegata, un fratellino di 5 anni, Niccolò è uno sportivo praticante (gioca a calcio da sette anni nella Polisportiva Poliziana, alternando la sfera di cuoio all’atletica leggera) e nutre una passione per la storia che, dice, “mi permette di coltivare il mio interesse per l’arte e la cultura”. Il giovane neo-Sindaco attribuisce però la massima importanza al valore dell’amicizia e si sente gratificato dalla simpatia e dall’affetto dei tanti amici che ha sia in ambito scolastico sia sportivo; in tanti, subito dopo l’elezione, hanno condiviso con lui la soddisfazione.

I primi a complimentarsi sono stati però l’Assessore all’Istruzione Alice Raspanti, che ha condotto la seduta di insediamento del Consiglio e l’elezione, il Sindaco Andrea Rossi e la sua professoressa di lettere Stefania Ceccattoni, visibilmente soddisfatta.

Il Sindaco senior ha ricordato le finalità ed il ruolo del Consiglio dei Ragazzi che, oltre a rappresentare una validissima esperienza di convivenza e rispetto, è il luogo in cui si possono mettere a fuoco le piccole problematiche della scuola e della comunità filtrate attraverso la sensibilità dei giovanissimi. “Se pensassimo a questo organo come uno strumento per proporre opere pubbliche da milioni Euro – ha detto Rossi – staremmo sbagliando tutti obiettivo”. Il Sindaco ha poi proposto al Consiglio dei Ragazzi sedute monotematiche con l’intervento di ospiti su temi specifici: “Ai miei tempi – ha affermato – l’educazione civica era una materia di studio, oggi potremmo farla diventare oggetto di dibattito garantendo al consiglio junior la presenza di esperti e rappresentanti delle Istituzioni”.

Trabalzini è il 14° Sindaco dei Ragazzi di Montepulciano. Nel 2000, primo tra i Comuni dell’area, Montepulciano istituì il Consiglio Comunale dei Ragazzi in seguito all’adesione dell’Ente all’UNICEF ed alla designazione del Sindaco come Difensore ideale dei Bambini.

Il neo-eletto succede, nell’ordine, a Marco Duprè, Caterina Mancuso, Valentina Belperio, Roby Parissi, Federico Rocchi, Samantha Rubegni, Sara De Biasio, Marta Goracci, Lorenzo Leonardi, Marco Lazzerini, Mirko Giannini, Leon D’Antonio e Giacomo Pedani.

Menu dei collegamenti di utilità