Cerca nel sito

Motore di ricerca del sito

Menu di testata


Menu di navigazione

Osservatorio Turistico di Destinazione Osservatorio turistico di destinazione documentazione, calendario degli incontri, report.

“Mosč” – Spettacolo musicale in 5 atti liberamente ispirato alla Bibbia di Mario Bastreghi

Dopo il grande successo del 2012, l’Associazione Il Fierale di Acquaviva
torna a proporre, per il periodo delle feste di fine anno, uno
spettacolo musicale liberamente ispirato alla Bibbia.
Sabato 7 dicembre, alle 21.00, e domenica 8, alle 16.30, al Teatro dei
Concordi, andrą in scena “Mosč”, con la regia di Mario Bastreghi, che ha
curato anche il riadattamento dei testi.
In 5 atti l’allestimento ripercorre la vita dell’uomo che liberņ il
popolo di Israele dall’Egitto proponendo episodi popolari e di grande
suggestione come la sua nascita, l’esodo e la ricerca della ”Terra
promessa”.
Visti gli incondizionati consensi riscossi l’anno scorso con “…e poi il
diluvio”, gli interpreti canori sono praticamente tutti confermati. Si
esibiranno dunque Alessandro Beligni (Mosč), Alessia Ciolfi (figlia del
Faraone), Michele Garavelli (Faraone Sethi), Valeria Garavelli (Zippora,
moglie di Mosč), Andrea Marcocci (ebreo e lettore), Artemio Mariotti
(Dathan), Ettore Mariott (faraone Ramses), Adriano Meniconi (Capo
dell’esercito di Sethi), Andrea Mezzanotte (Aronne), Simona Pecci
(moglie del Faraone Ramses), Cristiana Tosi (Miriam, sorella di Mosč),
Massimo Tosi (Dio).
Gli altri interpreti sono Silvia Batignani, Claudio Della Giovampaola,
Eleonora Goletta, Pasquina Juliano, Sonia Mangiavacchi, Maria Mosella,
Marta Paolucci, Francesca Papini, Nadia Schiattino, Marco Trabalzini,
Massimo Ventolini, Giuliano Zacchei e Roberto Zacchei.
Altrettanto nutrito lo staff che ha collaborato dietro le quinte alla
complessa messa in scena e che comprende, per le scenografia, Gianni
Culicchi, Marco Trabalzini, Claudio della Giovampaola e Giuliano
Zacchei; per le luci, Luca Culicchi; fonico, Donatello Zappalorti;
costumi, Anna Monciotti e Lea Fabrizzi, con l’aiuto di alcune sarte del
paese; videoproiezione, Andrea Bordini; trucco, Silvia Batignani e Laura
Lesti. La direzione musicale č firmata da Massimo Tosi e Alessandro
Capitoni mentre le coreografie sono state curate dalla giovanissima
Marta Parri con la partecipazione di circa 35 bambini della scuola
Primaria e Secondaria di Acquaviva.
“Abbiamo ricevuto anche dei sostegni esterni che ci consentono di
proporre l’evento – dice Mario Bastreghi, autentico “motore” di tutta
l’iniziativa. “Ringraziamo particolarmente il nostro Parroco Don
Patrizio per averci messo a disposizione l’ex-cinema Excelsior, dove
sono state effettuate le prove del musical; la nostra gratitudine va
anche al Comune di Montepulciano, che ci ha concesso il patrocinio, ed
alla Banca di Credito Cooperativo di Montepulciano che, con il suo
contributo, ci ha permesso di curare meglio la scenografia. Non
dimentichiamo l’aiuto offerto dalle sarte che hanno curato la
preparazione dei costumi”.
“La preparazione dello spettacolo, escludendo il riadattamento dei
testi, ha richiesto due mesi e mezzo di prove” racconta Bastreghi “che
nelle prime settimane sono state abbastanza saltuarie, ma che si sono
poi sempre pił intensificate con l’avvicinarsi dell’evento. Particolare
cura č stata dedicata alle scene del “passaggio” del Mar Rosso e del
“roveto ardente” che hanno richiesto la creazione di effetti speciali,
tutti preparati in casa”.
La prima rappresentazione di sabato ha gią fatto registrare il tutto
esaurito; vi sono ancora disponibili biglietti per lo spettacolo di
domenica; i prezzi sono di 7,00 Euro (normali) e 5,00 ridotti.

Menu dei collegamenti di utilitą