Cerca nel sito

Motore di ricerca del sito

Menu di testata


Menu di navigazione

Osservatorio Turistico di Destinazione Osservatorio turistico di destinazione documentazione, calendario degli incontri, report.

Percorso di navigazione

Percorso: Home / Strutture comunali / Teatro dei Concordi

Teatro dei Concordi

Il teatro, con la sua sala rettangolare con galleria e una ricca decorazione in stile Liberty, fu costruito su progetto degli architetti Betti, Crociani, Pianigiani e Galeotti per conto della Società dei Concordi, costituitasi nel 1905 con finalità assistenziali e di valorizzazione della cultura e del teatro popolare.

Il nuovo teatro fu inaugurato nel luglio del 1908 e doveva servire, oltre che per l'allestimento di spettacoli, anche per ospitare le diverse associazioni presenti nel paese.

A causa del primo conflitto mondiale e, successivamente, della morte dei suoi benefattori più importanti, i conti Bastogi, il teatro subì un periodo di decadenza e di stasi.

Palazzo del Teatro dei Concordi  Entrata del Teatro dei Concordi

Trasformato in cinematografo intorno al 1930 sotto la gestione dell'Opera Nazionale Dopolavoro, nel secondo dopoguerra venne concesso all'ENAL e dal 1969 non venne più utilizzato per il suo pessimo stato di conservazione.

Nel 1980 è stato acquistato dal Comune di Montepulciano che subito dopo ha avviato un piano di recupero su progetto dell'architetto Ezio Contini di Acquaviva.

Oggi il teatro, grazie ai suoi 200 posti totali (sala 170, loggione-galleria 30), non solo risponde alle esigenze e alla domanda culturale dell'area comunale in cui è ubicato, ma costituisce un prezioso spazio, sia per la stagione estiva promossa dal Comune di Montepulciano, che ha il suo evento principe nel "Cantiere Internazionale d'Arte", sia per altri eventi culturali locali, fra i quali un festival del teatro amatoriale che da 9 anni anima la stagione teatrale dei Concordi con un successo sempre in crescendo.

Interno del Teatro dei Concordi  Vista del Teatro dei Concordi

Il teatro si trova in via Fratelli Braschi ad Aquaviva di Montepulciano.

Per informazioni

Sito Internet: www.assoaiefestivalteatro.it

 

Menu dei collegamenti di utilità